torna all'Home Page
   
domenica 25 giugno 2017
 
Il Prof. Luigi Di Bella
 
  Contiene 752 articoli  
  News  
  Rassegna stampa  
  testimonianze  
  relazioni mediche  
  Rassegna scientifica  
  Diritto e Giurisprudenza  
  Editoriale  
  dedicato a  
 
Leggi un articolo estratto a sorte
 
Glossario
Ricerca per lettera iniziale:
a - b - c - d - e - f - h - m - n - p -
t -
 
Contatti
tel: 055 7330595
fax: 055 353345
0187 563172
e-mail: atsat@mediastaff.com

relazioni mediche


3° caso - microcitoma

Molti pazienti hanno continuato, dopo la cosiddetta sperimentazione a presentarsi negli studi dei medici (per la verità pochi) che avevano applicato la terapia del Prof. Luigi Di Bella in tempi difficili per le continue minacce degli ordini professionali e di varie figure ministeriali. I casi clinici che qui di seguito vi descriverò dimostrano in modo inequivocabile che in molti non hanno capito o non hanno voluto capire la validità di questa terapia.

Come avevo già scritto in precedenza, la terapia è efficace soprattutto nei casi non trattati in precedenza con chemioterapia.

CASO N° 3

La sig.ra O.C. di anni 66 mi viene inviata dal Dr. F.B. nel Novembre 2000.

In cura dal collega per una forma di sclerodermia con compromissione polmonare e renale 2,6 mg/100 di creatina e clearence della creatina di 26 ml/min, durante i controlli al torace le viene diagnosticata una neoformazione in continuità con la parete toracica posteriore a carico del
segmento apicale del lobo inferiore sx.

Casa di cura privata SAN ROSSORE s.r.l.

Sig. C. O. Tc Torace
Esame eseguito in condizioni basali per specifica richiesta della paziente. In corrispondenza del segmento apicale del LiSx è presente formazione nodulare solida delle dimensioni di circa 3x2,5 cm in continuità con la parete toracica posteriore. Sono inoltre presenti multiple adenomegalie localizzate in sede intercavo aortica, sul versante laterale dell'arco aortico e in sede ilare a sinistra.
Ispessimento interstiziale in sede basale bilateralemente. Non tumefazioni in sede surrenalica.


L'esame broncoscopico confermava la diagnosi di
neoplasia e l'esame istologico di un linfonodo mediastinico
dimostrava trattarsi di un microcitoma.

Università degli studi di Pisa
U.O ANATOMIA PATOLOGICA II UNIVERSITARIA
Cognome: C.
Nome: O.
Età: 65
Data accettazione: 04.11.2000
Provenienza: Chirurgia toracica
Richiedente: Prof. Angeletti
Materiale inviato: Linfonodo mediastino
Descrizione macroscopica: Frammenti di linfonodo mediastinico di 1,5x1,3x0,2 cm
DIAGNOSI: Reperti istologici indicativi per metastasi di carcinoma a piccole cellule.
IIC: CD20, Cd3, CK, Cromogranina, negativi, Synaptofisina con immunoreattività in Focali cellule.
Data: 17.11.2000


Il primario della Chirurgia Toracica di Pisa Prof. Angeletti esclude un intervento chirurgico e consiglia chemioterapia e o radioterapia da concordare. Per la notevole fibrosi polmonare dovuta alla sclerodermia viene esclusa la radioterapia. Per quanto riguarda la
chemioterapia vi sono notevoli riserve a causa dell'insufficienza renale.

Il collega F.B. mi chiede "consigli terapeutici con il Trattamento Di Bella".

La paziente inizia la terapia Di Bella. La sintomatologia soggettiva e obiettiva migliora rapidamente ed ad un primo controllo di RMN (02.11.2001) la lesione principale del lobo inferiore sinistro è
scomparsa e i linfonodi ilari sinistri sono ridotti di volume.

ISTITUTO PROSPERIUS
Direttore sanitario: Dott. Roberto Ludicissa

Firenze 02/11/2001
Sig.ra C.O.
Codice: 513956
RISONANZA MAGNETICA DEL TORACE-MEDIASTINO
Esame diretto
L'esame attuale è stato confrontato con l'indagine tomodensitometrica dell'Ottobre 2000. Rispetto a tale indagine, per quanto consentito dalla metodica non sono più riconoscibili gli addensamenti parenchimali a sede posteriore declive a livello dell'apice
del lobo inferiore. Sono sempre riconoscibili le tumefazionilinfonoidali a sede retro e sottocarenale e sul versante mediastinico superiore sinistro, addossate all'arco aortico che appaiono pressoché invariate; ridotte sono le tumefazioni linfonoidali a sede ilare sinistra. Non si notano segni di versamento pleurico. Accentuazione della cifosi dorsale superiore. Deformazione del corpo di Dx che appare ridotto di altezza con avvallamento delle limitanti somatica superiore ed inferiore senza alterazione di segnale della midollare ossea.


La paziente prosegue la terapia Di Bella. Una TAC del 09.01.2002 conferma la scomparsa della neoformazione del lobo inferiore di sinistra.
AZIENDA USL 6 LIVORNO
TC - U.O. Radiologia - Ospedale di Cecina
Data: 09-01-2002
Paziente: C.O.
Richiedente: esterno
Esami: TC torace
Referto relativo agli esami sopraelencati
Esame eseguito con tecnica ad alta risoluzione e successivamente in spirale nelle scansioni di base per intolleranza all'mdc. Si confronta poi l'esame odierno con una seria di TC del torace eseguiti in precedenza i altra sede. Marcato ispessimento dell'interstizio perobroncovascolare e dei setti interlobulari. Si associa distorsione marcata della architettura polmonare, presenza di linee curvilinee subpleuriche ed aree di Honeycombing prevalenti nei campi inferiori, come si osserva nelle colagenopatie e nella fibrosi polmonare ideopatica (nella sarcoidosi l'impegno è prevalente nei campi superiori). Non si rilevano al controllo odierno lesioni nodulatri parenchimali. E' completamente scomparsa la grossolana formazione nodulare solida del segmento apicale del lobo superiore sinistro segnalata in una TC del 25.10.2000 e non più visibile già in una precedente Rm del novembre 2001. Sostanzialmente immodificato rispetto alla stessa Rm l'impegno adenopatico sottocarenale e sul versante laterale dell'arco aortico. L'impegno adenopatico è senz'altro ridotto rispetto alla TC del 25.10.2000, meglio confrontabile con l'esame odierno.


La sig.ra O. prosegue la terapia e conduce una vita normale. Per ora non ha effettuato altri controlli perché sta veramente bene.

Dott. Vittorio Zocchi

Per Vievere 10/09/2002
   
  stampa quest'articolo
<<:: Pagina precedente invia l'articolo ad un amico

 

 

 

Cerca su Atsat.it


nel sito
nell'archivio articoli

Tutte le parole
Ogni parola
Frase esatta


Ultimi 5 articoli

 

 




Area Riservata
 

Newsletter A.T.S.A.T.
 

Segnala ad un amico
Nome mittente

 

Nome destinatario

 
e-mail destinatario
   
   
   
 

Risoluzione minima 800 x 600 - copyright 2002-2003 A.T.S.A.T. Onlus Firenze
web design by Mediastaff Web Solutions La Spezia in memoria di Susi

Condizioni d'utilizzo| Informativa sulla Privacy